Secondo incontro sinodale a San Martino alla Palma (Scandicci)

Rispondi
Elda Brunetti
Messaggi: 8
Iscritto il: dom apr 02, 2017 3:41 pm

Secondo incontro sinodale a San Martino alla Palma (Scandicci)

Messaggio da Elda Brunetti » dom mar 25, 2018 10:37 pm

Dopo il primo incontro “imboscata” con i genitori del catechismo, qualche tempo fa, complici i catechisti e il parroco, don Jean Denis, ieri pomeriggio ci siamo trovati con un gruppetto di loro, stavolta avvertiti, sempre durante il tempo del catechismo dei figli.
Abbiamo guardato il filmato, subito dopo la preghiera e una breve presentazione, poi, visto il numero limitato di partecipanti, una decina circa, abbiamo formato un solo tavolo, leggendo un versetto della lettera ai Galati e alcuni brani, qui allegati, della Evangelii Gaudium, riguardanti l’argomento “disinteresse (secondo noi di particolare importanza per la vita familiare) e “famiglia”.
La discussione è partita subito, stimolata da entrambe le letture, evidenziando, via via, che la società, attraverso i frenetici ritmi lavorativi, ci toglie il tempo per la vita familiare e di comunità, che esistono forme di povertà ancor meno risolvibili di quella economica, come le dipendenze, l’anzianità da gestire, quelle derivate dai problemi intra-familiari… Occorre coltivare la pietà e la benevolenza, come antidoti all’ indifferenza nei confronti delle difficoltà altrui.
La serata, poi, ha aperto scenari inaspettati e forse più promettenti: i genitori hanno preso a “sognare la Chiesa”, la loro, desiderando di costruirla attraente per i giovani (pensando ai figli), una Chiesa “di vicinato”, di stile familiare, semplice (S. Martino è una parrocchia di circa 1400 abitanti, sparpagliati sulle colline sopra Scandicci).
Pur non avendo molti spazi adatti a riunirsi, hanno comunque cominciando a interpellarsi sulla possibile presenza propositiva e attiva di loro stessi nel creare momenti aggregativi ( dopo-Cresima? Doposcuola? Incontri per famiglie?..) e nel cercare spazi per farlo; insomma, l’ora/ora e mezza previste sono diventate due – e sono volate!-, finché il gruppetto si è sciolto a malincuore solo perché era terminato il catechismo per i figli.
Ci siamo lasciati dicendoci, noi, disponibili a un nuovo incontro: speriamo che se ne facciano promotori essi stessi!

Da parte nostra, abbiamo acquisito ancor più consapevolezza di quanto sia importante continuare il cammino sinodale all’interno delle comunità,la cui crescita è fondamentale prima di uscire all’esterno, dove, come qualcuno ci ha detto, il vivere da Cristiani ci fa essere visti come alieni. Senza rafforzare l’identità cristiana dei credenti e l’unità delle comunità stesse, come si può affrontare il mondo “fuori”?
Elda e Edoardo
Allegati
Ev.Gau. famiglia.doc
Lettura biblica e di brani dell'E.G.
(26 KiB) Scaricato 28 volte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti